fonte foto: Cnsas Veneto

Pedavena (Belluno): precipita con il parapendio, pilota illeso

Ieri mattina, poco dopo il decollo dal Monte Avena (Belluno), un parapendio è precipitato poco sotto Malga Campet (tra Pedavena e Fonzaso), rimanendo sospeso a 20 metri dal suolo. Riceviamo e volentieri pubblichiamo il resoconto del Soccorso Alpino Veneto, che lo ha tratto in salvo

Un centinaio di metri in linea d'aria dal decollo del Monte Avena (Belluno), un pilota di parapendio ha perso il controllo della vela ed è finito in un bosco di abeti rossi poco sotto Malga Campet, tra i comuni di Pedavena e Fonzaso, rimanendo sospeso a 20 metri dal suolo. I compagni dell'uomo, appartenenti a una scuola di volo tedesca, hanno dato l'allarme al 118 che, alle 11.40 di ieri mattina, ha allertato il Soccorso alpino di Feltre. Una squadra ha quindi raggiunto il posto ed è stata accompagnata dai connazionali del pilota, H.L.M., 49 anni, nel punto esatto in cui era precipitato. Due soccorritori hanno risalito il tronco utilizzando apposite tecniche di tree-climbing e, dopo averlo assicurato, hanno calato a terra l'uomo, che fortunatamente era illeso. La squadra ha poi liberato la vela per riconsegnarla al proprietario.

testo ricevuto da: Michela Canova - Soccorso Alpino e Speleologico Veneto


Ilgiornaledellaprotezionecivile.it dedica la sezione "PRESA DIRETTA" alle associazioni o singoli volontari che desiderino far conoscere le proprie attività. I resoconti/comunicati stampa/racconti pubblicati in questa sezione pervengono alla Redazione direttamente dalle Associazioni o dai singoli volontari e vengono pertanto pubblicati con l'indicazione del nome di chi ha inviato lo scritto, che se ne assume la piena responsabilità sia per quanto riguarda i testi sia per le immagini/foto inviate.