Protezione Civile Pescosolido investe in mezzi all'avanguardia

Grazie alla vittoria di un bando, la Protezione Civile di Pescosolido è riuscita ad acquistare una lama sgombraneve

La viabilità è una competenza fondamentale e strategica per la sicurezza in caso di emergenza. Per fronteggiare in modo adeguato gli interventi sulle nostre strade e per garantire la sicurezza di tutti, è indispensabile investire sui mezzi

Spinta da questo pensiero, L’Associazione Volontari di Protezione Civile di Pescosolido ha partecipato al “Bando per l’erogazione di contributi per potenziamento dei mezzi e attrezzature delle Organizzazioni di Volontariato di protezione civile della regione Lazio“ partito nel 2017 e conclusosi solo ora: grazie all’alacre lavoro di questi anni, è riuscita ad essere ammessa nella graduatoria delle Associazioni vincitrici che, conseguentemente, ha portato la stessa a ricevere l’erogazione del contributo per l’acquisto di una lama sgombraneve che va quindi a completare l’allestimento del modulo operativo di proprietà dell’Associazione. 

Unica Associazione di Protezione Civile della zona, insieme a Sora, ad avere una dotazione tecnica così all’avanguardia per fronteggiare le criticità di un territorio, il nostro, che nel periodo invernale, data anche l’orografia dello stesso, risulta da sempre abbastanza problematico. 

Un’attrezzatura che, a disposizione della Sala Operativa Regionale, certifica ancor di più l’ottimo lavoro svolto fino ad oggi dall’Associazione e soprattutto da tutti i Volontari . 

L’esempio di come, con la volontà e l’impegno, una piccola Associazione riesca a fare volontariato in maniera organizzata e con mezzi adeguati.

Testo e foto: Protezione Civile Pescosolido

ilgiornaledellaprotezionecivile.it dedica la sezione "ASSOCIAZIONI" alle associazioni o singoli volontari che desiderino far conoscere le proprie attività. I resoconti/comunicati stampa/racconti pubblicati in questa sezione pervengono alla Redazione direttamente dalle Associazioni o dai singoli volontari e vengono pertanto pubblicati con l'indicazione del nome di chi ha inviato lo scritto, che se ne assume la piena responsabilità sia per quanto riguarda i testi sia per le immagini/foto inviate