fonte: Comune di Modena

Maltempo in Veneto, l'intervento dei volontari modenesi a Feltre (BL)

Con la colonna mobile della Regione Emilia Romagna, sono partiti i volontari modenesi specializzati in antincendio boschivo e sicurezza fluviale

Anche il Gruppo comunale volontari di protezione civile di Modena ha dato il proprio contributo nel corso dell’emergenza maltempo che ha colpito il Veneto nei giorni scorsi.

Il gruppo modenese, che ha prestato la propria opera con la Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile della Provincia di Modena, ha fatto parte della colonna mobile della Regione Emilia Romagna intervenuta nei giorni scorsi a Feltre, nel bellunese dove un vento fortissimo, con raffiche fino a 200 km orari, aveva abbattuto e spezzato decine di alberi secolari e scoperchiato case.


Da Modena sono partiti i volontari specializzati in antincendio boschivo (Aib) e sicurezza fluviale (Nutrie) che hanno lavorato prima per rispristinare la viabilità principale e mettere in sicurezza le aree pubbliche liberando con le motoseghe le sedi stradali dagli alberi abbattuti, poi nell’alveo di un affluente del Piave per liberare alcuni ponti dai detriti accumulati dal vento.


Da Marzaglia i volontari hanno portato l’occorrente per affrontare sia emergenze idrauliche sia danni da vento: Defender 110 con modulo AIB e carrello con modulo idraulico, officina mobile, motoseghe e relativi dispositivi di protezione individuale e un camion che trasportava un escavatore Bobcat messo a disposizione dalla consulta di Reggio Emilia.

red/mn

(fonte: Comune di Modena)